ATS BRIANZA E FISIOTERAPISTI PER LA COLLABORAZIONE NELL’AREA CRONICI - News dallo Spif Ar - Spif Ar

Vai ai contenuti

ATS BRIANZA E FISIOTERAPISTI PER LA COLLABORAZIONE NELL’AREA CRONICI

Spif Ar
Pubblicato da in Attività Sindacale ·
[image:image-0]
Una mattinata intensa di formazione e confronto ha sancito di fatto la volontà reciproca di collaborare tra ATS BRIANZA e SPIF AR allo sviluppo del progetto che vorrà fornire nuove opportunità lavorative ai fisioterapisti del territorio. La sessione di confronto è stata aperta dal Dott. Mauro Piazza, consigliere regionale delegato al Welfare, che ha illustrato i principali aspetti della Riforma della Sanità Lombarda introdotta con la legge regionale 23/2015. Ha inoltre mostrato che la Sanità Lombarda, sulla base di alcuni indicatori di risultato, si è mostrata in questi anni tra le migliori d’Italia e d’Europa. Inoltre il consigliere si è mostrato disponibile alla comunicazione tra categorie professionali sanitarie e istituzioni regionali.
L’esemplificazione della riforma è poi entrata nel concreto con l’intervento del Dott.Turani, dirigente di ATS Brianza per il distretto di Lecco, che ha portato tutta la sua esperienza diretta e le innovazioni introdotte dalla riforma in ambito territoriale con particolare riferimento alla Brianza. A seguire non poteva mancare l’intervento di Virginio Colombo,  che, inquadrato il piano normativo in cui si introduce la Riforma Sanitaria sul paziente cronico, ha chiesto l’impegno formale a livello istituzionale per la presentazione del progetto.

Un progetto che può essere capito anche grazie alla fiscalità e ad alcuni parametri di sostenibilità economica della riforma, che parte da una corretta fiscalità sviluppata pure dai fisioterapisti privati, come ben illustrato dai dottori commercialisti Giovanni e Annalisa Cantisani .
Lo sviluppo di un Sistema Sanitario deve andare di pari passo nel Pubblico e Privato impiego. E’ questo il fulcro dell’intervento successivo tenuto dal dott. Antonio Cartisano, Presidente Nazionale SPIF AR, che ha analizzato la riforma in atto in Lombardia, rispetto alla Regione Liguria e al territorio nazionale.

La giornata si è poi conclusa grazie all’intervento del dott. Gilberto Colombo, segretario regionale SPIF AR Lombardia, che, dopo una breve introduzione sull’analisi comparata costo-efficacia di alcuni RCT su tematiche riabilitative e pubblicati nelle banche dati medico-scientifiche,  ha poi concluso i lavori.
In definitiva un corso di formazione che ha mostrato ai discenti la possibilità di aggiornarsi sul contesto in cui si opera, a partire dalla Riforma Sanitaria Lombarda sino al Paziente Cronico, oltre ad aver fornito un interessante tavolo di confronto tra SPIF AR e istituzioni regionali.
[image:image-1]




Sindacato Professionale Italiano Fisioterapisti e Area Riabilitativa
Corso Martinetti 36 1/A, 16149 Genova
P. IVA : 06225950960 Codice Fiscale : 95106390107
Torna ai contenuti